Didattica per i bisogni educativi speciali. Strategie e buone prassi di sostegno inclusivo. Con CD-ROM E-libro


Didattica per i bisogni educativi speciali. Strategie e buone prassi di sostegno inclusivo. Con CD-ROM - Dario Ianes pdf epub

PREZZO: GRATUITO

INFORMAZIONE

LINGUAGGIO: ITALIANO
STORIA: 30/10/2008
SCRITTRICE/SCRITTORE: Dario Ianes
ISBN: 9788861372931
FORMATO: PDF EPUB MOBI TXT
DIMENSIONE DEL FILE: 3,22

SPIEGAZIONE:

Il libro presenta una metodologia di didattica speciale, cioè più efficace e più umana, alcuni metodi specifici di lavoro e varie "buone prassi" realizzate. L'insegnante avrà così a disposizione una cornice culturale generale, modelli operativi ed esempi selezionati con cura dalle ultime annate della rivista "Difficoltà di apprendimento". Gli esempi e le buone prassi sono state scelte con i criteri della novità, dell'efficacia nel raggiungere gli obiettivi e delia replicabilità in contesti diversi.

...ional Classification of Functioning) come "qualsiasi difficoltà evolutiva di funzionamento permanente o transitoria in ambito educativo o di apprendimento, dovuta all'interazione tra vari fattori di salute e che necessita di educazione speciale individualizzata" ... DSA. Elementi di didattica per i bisogni educativi ... ... . La Didattica per i Bisogni Educativi Speciali — Libro Strategie e buone prassi di sostegno inclusivo. Guide per l'educazione speciale Dario Ianes, Vanessa Macchia (1 recensioni 1 recensioni) Acquista online il libro Didattica per i bisogni educativi speciali. Strategie e buone prassi di sostegno inclusivo. Con CD-ROM di Dario Ianes, Vanessa Macchia in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store. 2.2. Le strategie didattiche e gli strumenti 9 2.3. L'apprendimento-insegnamento 9 2.4. La valutazione 10 2.5. Il doce ... DSA. Elementi di didattica per i bisogni educativi ... ... . Strategie e buone prassi di sostegno inclusivo. Con CD-ROM di Dario Ianes, Vanessa Macchia in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store. 2.2. Le strategie didattiche e gli strumenti 9 2.3. L'apprendimento-insegnamento 9 2.4. La valutazione 10 2.5. Il docente assegnato alle attività di sostegno 10 3. La collaborazione con le famiglie 10 Differenze in classe e bisogni educativi speciali. La scuola oggi è molto spesso uno spaccato del mondo, con le sue tante sfaccettature; ogni classe si presenta perciò eterogenea a più livelli: in aula vi sono infatti differenze che vanno dal paese di provenienza di ciascuno studente alle differenze di tipo socioeconomico delle famiglie a quelle di tipo culturale, fino ad arrivare alle ... Gli studenti con Bisogni Educativi Speciali. del 2010/2011). Naturalmente questo ha comportato un aumento del numero degli inse-gnanti di sostegno, che nell'a.s. 2011/2012 hanno superato le 98 000 unità (nella scuola statale), ovvero il 12,8% dell'intero corpo docente nazionale. I nostri alunni con bisogni educativi speciali e con disabilità hanno bisogno di sostegno reale e non di consulenza a distanza. Quelli che ora chiamano FIL, funzionamento intellettivo limite, i bambini e ragazzi che hanno difficoltà lievi ma che rischiano ogni giorno di perdere contatto con l'attività della classe e di perdere motivazioni e amore per la scuola, hanno bisogno di presenza. Bisogni educativi speciali e inclusione. Con CD-ROM è un libro di Ianes Dario pubblicato da Erickson , con argomento Tecnologia educativa; Pedagogia - ISBN: 9788879468619 DIDATTICA PER I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI. STRATEGIE E BUONE PRASSI DI SOSTEGNO,IANES DARIO; MACCHIA VANESSA,Erickson,Psicologia - Acquista e ordina libri e testi di medicina,Psicologia direttamente online Ianes D., Macchia V. (2008). La didattica per i Bisogni Educativi Speciali. Strategie e buone prassi di sostegno inclusivo. Trento: Erickson. Vianello, R., Cornoldi, C. (2017). Riflessioni sul Funzionamento Intellettivo Limite o Borderline: proposta per una Discussione. Proposta di discussione a cura di Renzo Vianello e Cesare Cornoldi....