La resa dei conti. La più grave crisi finanziaria di tutti i tempi. Le dirette conseguenze sul nostro modello di vita. Perché è accaduto, di chi è la colpa... E-libro


La resa dei conti. La più grave crisi finanziaria di tutti i tempi. Le dirette conseguenze sul nostro modello di vita. Perché è accaduto, di chi è la colpa... - Carlo A. Martigli pdf epub

PREZZO: GRATUITO

INFORMAZIONE

LINGUAGGIO: ITALIANO
STORIA: 01/01/2009
SCRITTRICE/SCRITTORE: Carlo A. Martigli
ISBN: 9788876152887
FORMATO: PDF EPUB MOBI TXT
DIMENSIONE DEL FILE: 11,81

SPIEGAZIONE:

La più grave crisi che abbia mai colpito il mondo occidentale è servita. Banche che falliscono, borse che crollano, risparmi che vanno in fumo. Come è stato possibile? La storia non è così complicata. Semplicemente, c'è qualcuno che ha giocato sporco, approfittando delle tante zone grigie che il sistema finanziario racchiude. Dall'altra parte, poi, c'è qualcuno che ha sbagliato i suoi calcoli. E portando all'estremo i rischi ha finito per rimanere schiacciato. Carlo A. Martigli chiarisce come si è arrivati a questo punto usando un linguaggio semplice e procedimenti logici alla portata di tutti. Per comprendere come agiscono i maghi della speculazione finanziaria non è necessaria una laurea ad Harvard. Mutui subprime, cartolarizzazioni, derivati, opzioni, fondi di investimento: è facile capire di che si tratta. Il problema è che di solito nessuno si prende la briga di spiegarvelo. Martigli fa di più. Oltre a raccontare la crisi, mette in guardia dalle trappole di cui sono disseminate le lande dei mercati finanziari, e non risparmia qualche consiglio per tutelare i propri risparmi nella maniera più accorta e consapevole.

... grave crisi finanziaria di tutti i tempi ... La resa dei conti. La più grave crisi finanziaria di tutti ... ... . Le dirette conseguenze sul nostro modello di vita. Perché è accaduto, di chi è la colpa... In un'epoca in cui il corso più seguito di Yale è quello sulla felicità, stupisce la notizia che una ricerca ha stabilito la cifra esatta aiuterebbe a sentirsi contenti smentendo il proverbio ... LA CRISI DEL QUARTO DI VITA - Insomma, tutti i sintomi classici del disagio tipico dei 40-50enni e che, non a caso, gli esperti della Greenwich University, con a capo il dottor Oliver Robinson ... In fasi di grave crisi, come quella at ... carlo-a.-martigli: Libri dell'autore in vendita online ... ... In fasi di grave crisi, come quella attuale, diventa fondamentale per l'individuo possedere la capacità di reagire positivamente ai cambiamenti, mutando le difficoltà in opportunità. Si parla sempre di più di resilienza, termine mutuato dalla scienza dei materiali dove connota la capacità di resistere a forze in grado di provocarne la rottura. nostri ragazzini sono la bomba su cui siamo seduti. Così scrivevo oltre 15 anni fa iniziando la collaborazione da strano poeta editorialista su queste colonne 4] In una fiala, in una pillola, nel docile arrendersi al dominio di una sostanza, è contenuta una resa perfino più grande, e più grave: la resa all'applauso degli altri come sola misura del proprio valore. Il contraltare è il terrore panico che il giudizio degli altri non ti gratifichi, non ti assolva, non ti salvi. [5] la piÙ grave crisi finanziaria di tutti i tempi, le dirette conseguenze sul nostro modello di vita, perchÉ È accaduto, di chi È la colpa e come difendersi c a s t e l v e c c h i • t a z e b a o isbn: 978-88-7615-288-7 Originariamente Scritto da Venom Sapete a che ora votano? Mi pare alle 1.30, ora italiana. Cenni storici. Alla crisi finanziaria scoppiata nell'agosto del 2007 sono seguite una recessione, iniziata nel secondo trimestre del 2008, e una grave crisi industriale (seguita al fallimento di Lehman Brothers il 15 settembre per la crisi dei subprime) scoppiata nell'autunno dello stesso anno - di proporzioni più ampie che nella Grande crisi - con una forte contrazione della produzione e ... Convegno "Le crisi bancarie e i limiti dell'attuale politica economica", registrato a Roma lunedì 28 gennaio 2019 alle 17:30. L'evento è stato organizzato da Riformismo & Libertà....