Giganti petroliferi e grandi consumatori. Gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e la rivoluzione petrolifera (1968-1974) E-libro


Giganti petroliferi e grandi consumatori. Gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e la rivoluzione petrolifera (1968-1974) - Bruno Pierri pdf epub

PREZZO: GRATUITO

INFORMAZIONE

LINGUAGGIO: ITALIANO
STORIA: 16/07/2015
SCRITTRICE/SCRITTORE: Bruno Pierri
ISBN: 9788838243370
FORMATO: PDF EPUB MOBI TXT
DIMENSIONE DEL FILE: 3,27

SPIEGAZIONE:

Alla fine degli anni sessanta del secolo scorso, il mercato energetico era ancora controllato dai consumatori. Nell'arco di un quinquennio, la situazione si era capovolta. Il mercato era dominato dai produttori, che stabilivano unilateralmente il prezzo del petrolio, mentre le compagnie avevano firmato contratti di partecipazione, ai sensi dei quali la proprietà sarebbe gradualmente passata di mano. A monte di questa rivoluzione vi erano svariate ragioni: l'aumento della domanda e il calo dell'offerta; le turbolenze mediorientali e la chiusura del Canale di Suez, con conseguente valorizzazione del greggio africano; la consapevolezza dei produttori di disporre della materia prima su cui si basava la società industriale. Ma soprattutto, a determinare il cambiamento furono le scelte di Washington. La Twin Pillars Policy prevedeva che gli interessi americani nell'area del Golfo Persico fossero tutelati dalle realtà regionali, in particolare Iran e Arabia Saudita. Le due monarchie dovevano allestire potenti eserciti e sviluppare un moderno apparato industriale. Il modo più rapido per ottenere tutto ciò era aumentare il prezzo del greggio. Pertanto, l'Amministrazione Nixon nulla fece per disincentivare gli appetiti degli sceicchi. Anzi, questi furono incoraggiati a confrontarsi con le compagnie. Con la crisi del 1973-1974, la situazione sfuggì di mano. Un aumento del trecento per cento nel giro di pochi mesi, associato all'embargo verso gli Stati Uniti, non era stato previsto...

...onaggi e problemi della politica estera italiana del Novecento, Società Editrice Dante Alighieri, Roma 2017; - L ... Giganti petroliferi e grandi consumatori. Gli Stati Uniti ... ... . Riccardi, L'ultima politica estera. - Bruno Pierri, Giganti petroliferi e grandi consumatori. Gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e la rivoluzione petrolifera, Studium, Roma 2015; - Luca Riccardi, L'ultima politica estera. L'Italia e il Medio Oriente alla fine della Prima Repubblica, Rubbettino, Soveria Mannelli 2014; - Enrico Serra, La diplomazia. Le relazioni degli Stati Uniti con il Medio Oriente durante la rivoluzione petrolifera, 1969 ... così il centr ... Giganti petroliferi e grandi consumatori. Gli Stati Uniti ... ... . Le relazioni degli Stati Uniti con il Medio Oriente durante la rivoluzione petrolifera, 1969 ... così il centro nevralgico delle aziende di armi degli Stati Uniti. L'embargo petrolifero terminò anche perché i produttori volevano ... serie di saggi sulle relazioni tra Gran Bretagna, Stati Uniti e alcuni Paesi chiave del ... Giganti petroliferi e grandi consumatori. Gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e la rivoluzione petrolifera (1968-1974) Giganti petroliferi e grandi consumatori. Gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e la rivoluzione petrolifera (1968-1974) Autore Bruno Pierri, Anno 2015, Gran Bretagna 1945. Le elezioni generali e la politicizzazione della stampa by Pierri, Bruno and a great selection of related books, art and collectibles available now at AbeBooks.com. Alcuni dei giacimenti elencati sono in realtà bacini sedimentari composti da molti giacimenti (ad esempio Campos nel Brasile). Il più grande giacimento petrolifero convenzionale è Ghawar (75-83 miliardi di barili) in Arabia Saudita; alcuni giacimenti non convenzionali, come i depositi di sabbie bituminose, contengono grandi riserve, come le sabbie bituminose del Orinoco in Venezuela, che si ... Allievi Ufficiali Accademia dell'esercito. Teoria e test per l'ammissione al corso Allievi Ufficiali dell'Accademia di Modena PDF Download Confronta prezzi e caratteristiche tecniche di Il Mulino 4.0. La nuova rivoluzione industriale. Acquista Diritto e Economia rivoluzione online: Mondadori Electa Gratitudine. La rivoluzione necessaria, Franco Angeli La quarta rivoluzione industriale e molti altri alle migliori offerte Il boom petrolifero di questa zona è cinque volte più grande di quello del 1980. La disoccupazione in Nord Dakota ha toccato il 2,7%, la percentuale più bassa di tutti gli Stati Uniti. McDonald, per riuscire a fare nuove assunzioni, offre un bonus di entrata per i neoassunti di 300 dollari, oltre alla normale retribuzione oraria di 15 dollari. Giganti petroliferi e grandi consumatori. Gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e la rivoluzione petrolifera (1968-1974) 2015 Studium 28.00 9788867603046 Primiceri Emanuela L'emigrazione italiana e il piano Marshall. La politica migratoria del centrismo negli anni della ricostruzione 2016 Pensa Multimedia 22.00 9788830442047 Romano Sergio Lukoil è la più grande compagnia petrolifera russa e una delle maggiori al mondo. La società ha avuto origine, nel 1991, dalla fusione di tre aziende - la Langepasneftegaz, la Uraineftegaz e la Kogalymneftegaz - e, nel nome, ha mantenuto le iniziali delle imprese accorpate....